Blog

Uno stile di vita sano può combattere il rischio genetico di demenza

Seguire uno stile di vita sano va oltre il nostro benessere a breve termine, secondo lo studio condotto presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Jama e presentata durante l’Alzheimer’s Association International Conference 2019 di Los Angeles, ha fatto emergere come il rischio di malattie neurodegenerative (come l’Alzheimer o la demenza senile) si riduceva del 32% nelle persone che, nonostante un alto rischio genetico, seguivano uno stile di vita salutare. I partecipanti con un’alta predisposizione genetica e uno stile di vita non salutare avevano quasi tre volte in più la possibilità di sviluppare malattie neurodegenerative.

Ai partecipanti è stato chiesto di valutare il proprio stile di vita basandosi sui principali fattori valutativi positivi quali attività fisica regolare, alimentazione sana e l’abitudine di non fumare e di non bere in eccesso.

L’attività fisica è stata definita benefica se soddisfaceva gli standard internazionali di 150 minuti settimanali di attività moderata o 75 minuti intensi. La dieta è stata ritenuta sana se prevedeva il consumo regolare di almeno 4 dei gruppi alimentari fra cui frutta, verdura, pesce, legumi, frutta secca, cereali integrali, oli vegetali e yogurt. Il consumo di alcol non doveva superava un bicchiere di vino al giorno per la donna e due per gli uomini.

I dati analizzati appartengono a quasi 200.000 persone di età superiore ai 60 anni, di cui si disponevano informazioni genetiche. Tra loro sono riusciti a identificare 1.769 casi di demenza, studiandoli per otto anni.

Uno degli autori della ricerca, il dott. David Llewellyn, dell’Università di Exeter e dell’Istituto Alan Turing, ha dichiarato:

“Questa ricerca offre un messaggio davvero importante che mina la visione fatalistica della demenza. Alcune persone credono che sia inevitabile per loro sviluppare la demenza a causa della loro genetica. Tuttavia sembra che tu possa essere in grado di ridurre sostanzialmente il rischio di demenza con uno stile di vita sano”.

Il rischio di sviluppare una demenza può essere quindi sì collegato a fattori genetici, ma ciò non significa che necessariamente si andrà incontro ad un destino inevitabile ma anzi cambiarlo è in nostro potere e abbiamo tutti gli strumenti giusti. Gli scienziati, ancora una volta, sottolineano come seguire uno stile di vita sano può proteggere la nostra salute.


 FarmaMedica aiuta a migliorare la propria qualità di vita e offre tramite i suoi specialisti soluzioni quali il controllo dello stress, un piano personalizzato di educazione alimentare, strategie per migliorare la propria salute. Disponiamo di un team di esperti tramite i quali è possibile accedere a test specifici per monitorare la vostra salute. 

Vuoi Saperne di piu?? - Contattaci - Ti Richiamiamo Noi

Condividi questo post