[vc_row][vc_column][vc_column_text]Possiamo utilizzare la curcuma per favorire la perdita di peso sfruttando alcune proprietà di questa spezia ovvero la capacità di bruciare i grassi, aiutare la digestione e tenere a bada il senso di fame e i picchi glicemici.

 

Le Poprieta dimagranti dell Curcuma

Le proprietà dimagranti della curcuma sono dovute principalmente al contenuto in curcumina, una sostanza che vanta davvero molte caratteristiche peculiari che possono aiutare anche nella perdita di peso.

  • Brucia-grassi: questo effetto è dovuto al fatto che la curcuma va ad agire sulle cellule adipose stimolando l’organismo ad utilizzare i grassi che si sono accumulati in modo tale dunque da favorirne uno smaltimento più rapido.
  • Sostiene il lavoro del fegato: aiutare quest’organo nei suoi importanti compiti depurativi è un vantaggio che offre la curcuma che si rivela utile anche ai fini del dimagrimento. Tra le funzioni del fegato vi è infatti quella di metabolizzare i grassi che si assumono con l’alimentazione.
  • Favorisce la digestione ed evita i gonfiori: avere uno stomaco che funziona bene e digerisce al meglio i cibi così come un intestino in salute sono fattori importanti anche nell’ottica di mantenere un peso forma. Migliorando la digestione si evitano tra l’altro fermentazioni e dunque l’antipatica sensazione di gonfiore intestinale favorendo al contrario una pancia piatta.
  • Tiene a bada i picchi glicemici e il senso di fame: la curcuma contribuisce a regolare il senso di sazietà e dunque è utile inserirla nella propria alimentazione quando si sta seguendo una dieta. Ciò è dovuto anche al fatto che tiene sotto controllo la glicemia e in questo modo si evitano i picchi e i successi crolli che scatenano stanchezza e voglia di mangiare.
  • Antinfiammatoria: la capacità della curcuma di abbassare il livello di infiammazione dell’organismo torna utile anche a chi vuole dimagrire in quanto è stato dimostrato che questa condizione infiammatoria predispone ad obesità e patologie come diabete di tipo 2 e resistenze insuliniche.
  • Aiuta l’eliminazione dei liquidi in eccesso: uno dei problemi di chi vuole dimagrire è il ristagno di liquidi all’interno del corpo. La curcuma aiuta anche in questo senso favorendone il drenaggio.

 

Dimagrire con la Curcuma

 

La curcuma ha effettivamente ottime proprietà benefiche dimagranti, oltre che depurative e antiossidanti, tuttavia la sua efficacia per molto tempo è stata condizionata negativamente a causa della mancata raccolta di informazioni sulla sua biodisponibilità, ovvero sulle reali capacità dell’organismo umano di assorbirne i principi.

Ad oggi, invece, è stato ampiamente dimostrato che per beneficiare appieno degli effetti della curcuma, e in particolare della curcumina, è necessario associare il suo consumo, la cui dose giornaliera varia dai 3 ai 5 grammi, a specifici alimenti in grado di renderla più disponibile. Ecco i principali:

  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva e l’olio di cocco
  • salmone
  • semi oleosi
  • quercetina, una sostanza presente come nel tè verde, nell’uva rossa, nelle mele, nei peperoni, nei cavoli crudi e nei frutti di bosco
  • avocado
  • bromelina dell’ananas

[/vc_column_text][vc_text_separator title=”Vuoi Dirci La Tua ??” color=”green”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][contact-form-7 404 "Non trovato"][/vc_column][/vc_row]